Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’Italia che non va a Pechino

Oggi guardiamo lontano. Fino a Pechino. Gianluca Salvatori è lì, per seguire la più importante manifestazione cinese per la promozione degli scambi nel settore della formazione. Il luogo ideale per allenare la mente.

Scrive Gianluca:

Questa la situazione a Pechino. Da una parte l’università del Salento. Dall’altra: Canada, Stati Uniti, Svizzera, Spagna, Russia, Polonia, Nuova Zelanda, Australia, Irlanda, Germania, Belgio, Austria, Bielorussia, Francia, Federazione Russa.

Sembra di capire che l’Università del Salento sia l’unica università italiana volata a Pechino per "la caccia spietata agli studenti migliori e alle collaborazioni più prestigiose".

Una notizia che fa riflettere. Qui Gianluca commenta a caldo l’assenza dell’Italia. E con freddezza dimostra che oggi non guardiamo lontano.